Bitcatcha è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti passando per uno dei link del nostro sito, noi riceviamo una commissione di affiliazione. Dimmi di più

Le Migliori Estensioni VPN per Chrome del 2021 (3 a Pagamento e 3 Gratuite)

Avatar
WRITTEN BY
UPDATED
October 12, 2021

 

Se hai letto il mio articolo introduttivo sulle reti virtuali private (VPN), dovresti già sapere che il loro funzionamento è semplice.

 

Il compito di una VPN è quello di creare una connessione sicura tra il dispositivo e le informazioni a cui si cerca di accedere, ovunque esse si trovino. Contemporaneamente la VPN deve proteggere le informazioni criptandole.

 

È facile da dire, ma difficile da implementare. Infatti bisogna prestare attenzione alle caratteristiche fondamentali di una VPN come sicurezza, anonimato, velocità e stabilità, vitali per la sua sopravvivenza.

 

 

Nota

Utilizziamo un tasso di conversione di 1 USD – 0,90 EUR per tutti i prezzi elencati.

 

Perché usare un’estensione VPN per Google Chrome?

 

Migliori estensioni VPN per Google Chrome

 

Anche dopo aver letto tutte le informazioni disponibili sulle VPN e osservato attentamente i prezzi, Una domanda frequente è: “Cosa posso fare per restare anonimo e sicuro mentre navigo su internet?”

 

Ecco dove entrano in scena i plugin e le estensioni VPN per browser. Qui parliamo delle estensioni VPN per Google Chrome.

 

Google Chrome ha da tempo spodestato Internet Explorer di Microsoft (Edge oggi) dal monopolio dei browser e ha superato Firefox, diventando il browser internet più popolare. A seconda delle statistiche prese in considerazione, possiede una quota di mercato compresa tra 59,69% e 66,93%.

 

Con una base utenti così imponente è normale che molti sviluppatori si concentrino su questa piattaforma. I migliori fornitori di servizi VPN, come ExpressVPN e NordVPN, hanno sviluppato delle estensioni VPN per Chrome, che consentono di navigare in modo sicuro, protetto e anonimo.

 

 

Le estensioni VPN per browser sono diverse dalla modalità incognito di Chrome

 

Chrome in passato ha introdotto la modalità incognito tramite la quale gli utenti possono aprire una scheda e navigare senza che venga salvata la cronologia di navigazione. Questo significa che se si naviga in modalità incognita, Chrome elimina la cronologia di navigazione e i cookie accumulati durante la sessione appena viene chiusa la finestra.

 

Questo in realtà è un sistema rudimentale e inefficace.

 

Perché? Perché durante una sessione di navigazione le informazioni non passano solo attraverso il browser. Si spostano all’interno di router, sistema operativo e potrebbero anche essere registrate sui siti che si visitano. Questo è particolarmente vero nel caso in cui si utilizzino servizi di streaming.

 

Chrome Incognito

 

L’indirizzo IP poi resta aperto e accessibile, quindi è possibile rintracciarlo.

 

 

I limiti delle estensioni VPN per Chrome

 

Le estensioni VPN sono molto simili alle applicazioni VPN. Infatti alcune sono talmente simili che si limitano a estendere le caratteristiche delle loro applicazioni VPN principali. Nella maggior parte dei casi sono progettate per offrire maggiore comodità e controllo quando si naviga sul web.

 

La cosa più importante da tenere a mente è che quasi tutte le estensioni VPN agiscono semplicemente come proxy. Ciò significa che influenzano solo il traffico che passa tramite il browser stesso. Le uniche due eccezioni sono i dispositivi dotati di sistema operativo Chrome OS o le estensioni che sfruttano messaggistica nativa.

 

Risulta evidente che tali eccezioni sono appunto rare, perciò l’efficacia di qualsiasi estensione VPN per browser deve essere presa in considerazione con le adeguate precauzioni.

 

1. Solo il traffico su Chrome viene protetto

 

Anche se le estensioni per browser offrono vantaggi simili a quelli di un vero e proprio software VPN, sono presenti delle differenze fondamentali. Infatti le estensioni VPN sono di solito chiamate semplicemente server proxy.

 

I vantaggi offerti dai server proxy sono simili a quelli di una VPN, ma si applicano solo al browser, in questo caso Chrome. Il traffico dati di altre applicazioni sul computer che utilizzano la rete non verrà protetto.

 

Questo vale anche per gli altri browser che si utilizzano. Ad esempio, se si dispone di un’estensione per Chrome e si apre Microsoft Edge, il traffico dati su Edge non verrà protetto dall’estensione per Chrome.

 

Un’applicazione VPN completa, invece, cripta il traffico di dati di tutto il sistema: proteggerà perciò browser, applicazioni e anche il sistema operativo.

 

2. Crittografia limitata

 

Partiamo da un’affermazione generica: oggigiorno, la maggior parte dei server proxy (non solo i server proxy VPN) utilizza solo protocolli SOCKS e HTTP/HTTPS.

 

Quando si utilizzano i protocolli SOCKS e HTTP non è presente nessuna crittografia. Nel caso in cui l’estensione VPN supporti il protocollo HTTPS, la crittografia è di livello SSL.

 

Questa è una caratteristica da controllare soprattutto nei server proxy VPN gratuiti. Ho notato però, che anche nel caso delle estensioni VPN a pagamento, non tutte offrono il protocollo HTTPS.

 

3. Supporto limitato

 

Un supporto molto limitato risulta essere la norma, a meno che non si utilizzi un server proxy che è un servizio aggiuntivo di un fornitore VPN completo, come ExpressVPN o TorGuard. Gli utilizzatori di estensioni VPN gratuite dovranno accontentarsi delle domande frequenti, supporto via community o e-mail (se si è fortunati).

 

Insomma, preparati a dovertela cavare da solo.

 

 

I vantaggi delle estensioni VPN

 

Anche se possono esserci delle differenze, i server proxy servono prevalentemente:

 

  1. Casi speciali.Dato che le funzionalità sono limitate, i server proxy tendono ad essere più leggeri in termini di utilizzo di risorse di sistema. Per esempio se si utilizza un Chromebook, si potrebbe non avere altra scelta per preservare le risorse di sistema.
  2. Controllo del rischio specifico dei browser.I browser internet sono uno degli obiettivi principali degli attacchi da parte di hacker. Tutti i browser presentano hanno bisogno di protezione, l’unica differenza è quanto si decide di essere protetti. Per evitare che una VPN completa consumi troppe risorse, si può agire sul browser proteggendo i dati e nascondendo la propria identità con un’estensione proxy VPN.
  3. Blocco degli annunci.Alcune estensioni VPN includono altri servizi come il blocco degli annunci, la prevenzione del tracciamento e la gestione dei cookie. Tutti servizi che aiutano a filtrare la spazzatura presente sulla rete, anche se alcune pagine potrebbero risultare un po’ strane.
  4. Prevenzione di falle WebRTC.Firefox e Chrome presentano delle vulnerabilità di sicurezza che potrebbero comportare la divulgazione dell’indirizzo IP. Sicuramente evitabile, ovviamente, con un’applicazione VPN completa. Ultimamente alcuni fornitori di estensioni VPN hanno integrato dei sistemi di prevenzione per le falle WebRTC.

 

 

Come scegliere una VPN per Chrome?

 

Anche se le estensioni VPN per Chrome sono dei semplici server proxy, io credo che, se aderiscono ai principi chiave delle VPN, dovrebbero essere utili. I principi chiave sono sempre gli stessi: privacy, sicurezza e velocità.

 

Se sei convinto che il processo di selezione non sia necessario e che qualsiasi estensione VPN possa andare bene, permettimi di condividere qualcosa che ho scoperto qualche giorno fa: Hoxx VPN. Mentre leggevo la loro documentazione mi chiedevo come qualcuno potesse pensare registrarsi al loro servizio, anche gratuitamente.

 

informativa sulla privacy di hoxx

 

Questa VPN raccoglie informazioni di registro, blocca le porte SMTP, salva i dati personali e le informazioni del dispositivo, adotta tecnologie di tracciamento e afferma che gli utenti devono accettare la condivisione delle informazioni con autorità governative e giudiziarie.

 

Sono rimasto scioccato. E ho capito quanto sia importante scegliere la VPN giusta. Diamo un’occhiata ad alcune delle migliori estensioni VPN per Chrome.

 

 

Le 3 migliori estensioni VPN per Chrome a pagamento

 

Anche se parliamo di estensioni a pagamento, è importante specificare che la maggior parte delle estensioni VPN per browser che si trovano online prevedono l’installazione gratuita. Tuttavia, alcune potrebbero richiedere il pagamento di un abbonamento al servizio prima di poterle utilizzare (rendendole essenzialmente delle estensioni a pagamento). Senza ulteriori indugi, ecco le 3 migliori estensioni che abbiamo selezionato.

 

Prestazione Generale

Molto Buona

La Nostra Valutazione

Valutato 4 su 5Valutato 4 su 5Valutato 4 su 5Valutato 4 su 5

Prezzo

6,22 € al mese

Funzionalità Chiave

  • Oltre 4.400 server
  • Doppio DNS
  • Oltre 6 dispositivi
  • PGP per privacy delle comunicazioni
  • Protocolli multipli

"NordVPN offre un pacchetto di servizi eccezionale e prestazioni solide tramite migliaia di server VPN."

 

L’estensione NordVPN per Chrome è un po’ particolare. Ricordi quando abbiamo detto che ExpressVPN è eccezionale per coloro che preferiscono una soluzione semplice e immediata? Be’, l’estensione NordVPN è simile, ma, in un certo senso, esagera.

 

Infatti sono poche le impostazioni personalizzabili nell’app. È possibile indicare solo la nazione per la scelta del server. Quindi, se ad esempio si prova a collegarsi a un server statunitense, risulta completamente aleatorio il server effettivo al quale ci si collega. Leggermente fastidioso.

 

Anche se sono riuscito a connettermi velocemente a un server statunitense, la connessione era tanto scadente che il test di velocità non riusciva neanche a selezionare un server per me. La connessione in Malesia era soddisfacente e finalmente sono riuscito a navigare velocemente collegandomi da Singapore.

 

Estensione NordVPN

 

Pro

  • Interfaccia semplice e comoda
  • Collegamento al server veloce

Contro

  • Impossibile selezionare server specifici all’interno di una nazione
  • Le connessioni di alcuni server sono terribili

 

 

Prestazione Generale

Eccellente

La Nostra Valutazione

Valutato 5 su 5Valutato 5 su 5Valutato 5 su 5Valutato 5 su 5Valutato 5 su 5

Prezzo

7,32 € al mese

Funzionalità Chiave

  • Facile da usare
  • Rete VPN globale
  • Funzione kill switch VPN
  • Protezione falle DNS
  • Blocco WebRTC

"Una combinazione potente di sicurezza, anonimato e prestazioni su tutte le piattaforme principali."

 

Come l’applicazione, l’estensione ExpressVPN per Chrome è priva di problemi e facile da usare. Sono presenti delle impostazioni personalizzabili, come trasferimento della posizione e blocco WebRTC, ma questa estensione è adatta anche a coloro che preferiscono una soluzione semplice e immediata.

 

È possibile accedere all’app per Windows nell’estensione cliccandoci sopra e si apportano le modifiche direttamente da lì, niente di impressionante. La velocità dell’estensione è nella media, ma potrebbe essere migliore.

 

Anche se può essere fastidioso il fatto che l’estensione apra un’applicazione esterna per permettere di modificare le impostazioni, in realtà rende l’estensione più potente. Perfetta per coloro che cercano privacy e sicurezza totale, e allo stesso tempo funzionale per coloro che cercano un’estensione per browser leggera.

 

In generale l’estensione ExpressVPN mi piace perché è supportata dal servizio VPN completo della società. Permette di scoprire un nuovo mondo grazie a una rete specializzata di oltre 2.000 server. Se non bastasse, per ora ha ottenuto i risultati migliori nei nostri test VPN.

 

Estensione Express VPN

 

Pro

  • Facile da usare
  • Protocollo HTTPS ovunque
  • Velocità dei server decente

Contro

  • Collegamento al server lento
  • Velocità di upload ridotta

 

 

3. Surfshark

https://surfshark.com/
Surfshark

Prestazione Generale

Eccellente

La Nostra Valutazione

Valutato 5 su 5Valutato 5 su 5Valutato 5 su 5Valutato 5 su 5Valutato 5 su 5

Prezzo

1,99 € al mese

Funzionalità Chiave

  • Oltre 1.040 server
  • Connessione multi-hop
  • Supporta molte piattaforme
  • Niente registri

"Grazie a prestazioni stabili e senza concrete, Surfshark sta diventando una società altamente competitiva nel settore."

 

Proprio come le applicazioni per smartphone e Windows, l’estensione Surfshark per Chrome è abbastanza piacevole da usare. È leggera e reattiva ai comandi, i collegamenti avvengono in modo facile e veloce, senza doversi preoccupare di impostazioni o altro.

 

Praticamente funziona fin da subito, e l’unica cosa che bisogna fare è cliccare sul pulsante di accensione e scegliere il server a cui collegarsi. I test di velocità mostrano prestazioni simili a quelle dell’applicazione per Windows completa.

 

Personalmente, non sono mai stato un grande fan delle estensioni per Chrome. Penso che appesantiscano qualcosa che già occupa tanto spazio nella memoria, ma l’estensione Surfshark per Chrome è valida. Ovviamente, è necessario un account per usarla.

 

Surfshark speed test USA

 

Pro

  • Funziona autonomamente
  • Abbastanza leggera
  • Veloce

Contro

  • Funzionalità limitate

 

 

Le 3 migliori estensioni VPN gratuite per Chrome

 

Come già detto svariate volte, quando parliamo di fornitori di VPN è importante non farsi ingannare dall’etichetta “gratis”. Le società che forniscono servizi gratuitamente devono guadagnare in qualche modo.

 

Scegliendo offerte gratuite si rischia di avere dei problemi in termini di privacy o di perdita del controllo dei dati. Per riuscire a guadagnare soldi alcuni servizi possono trasformarsi in malware o reindirizzamenti. Attenzione.

 

Prestazione Generale

Discreta

La Nostra Valutazione

Valutato 3 su 5Valutato 3 su 5Valutato 3 su 5

Prezzo

Gratis

Funzionalità Chiave

  • Crittografia AES 256-bit
  • Compatibile con più dispositivi
  • Rete mondiale
  • Modalità vigile

"TunnelBear, servizio di proprietà di McAfee che attesta i suoi standard di sicurezza, permette di restare protetti mentre si nasconde la propria posizione."

 

Personalmente penso che l’estensione VPN TunnelBear abbia una procedura di registrazione fantastica: una volta installata l’estensione, si viene semplicemente reindirizzati su una pagina di registrazione in cui inserire un nome utente e una password.

 

Il problema è che l’account gratis offre solo 500 MB di larghezza di banda criptata al mese, non è abbastanza per la maggior parte delle persone. La velocità dei server è molto variabile, e anche se l’estensione ha ottenuto dei risultati scadenti con i server statunitensi, a Singapore la velocità era elevata!

 

Estensione VPN Tunnelbear

 

Pro

  • Registrazione e collegamento semplici e intuitivi
  • Alcuni server vanno molto veloci

Contro

  • La velocità dei server varia a seconda della nazione
  • 500 MB gratis al mese non sono sufficienti nemmeno per chi invia solo delle e-mail

 

 

Prestazione Generale

Buona

La Nostra Valutazione

Valutato 3,5 su 5Valutato 3,5 su 5Valutato 3,5 su 5

Prezzo

Gratis

Funzionalità Chiave

  • Oltre 2.000 server
  • Compatibile con più dispositivi
  • Trasferimento dei dati illimitato
  • Split tunneling

"PureVPN è disponibile su più piattaforme oltre che come plugin Chrome. Davvero comodo."

 

PureVPN è un fornitore di servizi VPN completo, ovvero dispone di applicazioni per tutti i sistemi operativi e offre anche un’estensione PureVPN per Chrome gratuita. Si tratta di un’estensione abbastanza buona considerato che è gratuita.

 

Innanzitutto offre agli utenti un servizio di anonimato base, accessibile registrandosi. Si tratta di un servizio con delle limitazioni eque per il prezzo pagato (cioè niente).

 

Non è possibile selezionare la nazione a cui connettersi ad eccezione di Romania, Australia e Svezia. La maggior parte delle applicazioni con restrizioni geografiche come Netflix USA, Hulu USA e BBC iPlayer non funzionano a meno che non si attivi un account premium.

 

La normale navigazione sul web funziona bene ed è presente anche un servizio di protezione WebRTC. Con l’estensione per Chrome di PureVPN la velocità di navigazione è elevata, soprattutto se confrontata con altri servizi gratis.

 

Estensione PureVPN

 

Pro

  • Velocità di navigazione elevata
  • Nessun limite di larghezza di banda

Contro

  • A parte la velocità di navigazione base, quasi tutto il resto richiede un account premium.

 

 

Prestazione Generale

Discreta

La Nostra Valutazione

Valutato 3 su 5Valutato 3 su 5Valutato 3 su 5

Prezzo

Gratis

Funzionalità Chiave

  • Connessione immediata
  • Compatibile con più dispositivi
  • Niente registri
  • Protezione a 360°
  • Oltre 30 località nel mondo

"Combinare ZenMate con il plugin Chrome permette di sfruttare al massimo la sua crittografia d’avanguardia."

 

Come estensione VPN per Chrome ZenMate è abbastanza buona. È abbastanza veloce e offre tante impostazioni e funzionalità abbastanza rare tra le estensioni gratuite. Ma tutto questo dura solo una settimana.

 

Dato che ZenMate cerca di attirare più clienti possibili, non appena ci si registra si ottiene il servizio premium. Dopo una settimana di prova si torna alla versione gratis.

 

Non è necessariamente una brutta cosa, ma è fastidioso. In ogni caso, offre server stabili e potenti in grado di garantire una connessione veloce.

 

Estensione ZenMate VPN

 

Pro

  • Molto veloce e stabile
  • Larghezza di banda illimitata

Contro

  • Banner pubblicitari fastidiosi all’interno dell’estensione

 

 

Conclusione: mi serve davvero un’estensione VPN?

 

Sottolineiamo ancora una volta le differenze tra applicazioni VPN ed estensioni VPN per Chrome (o per qualsiasi altro browser): le applicazioni VPN proteggono tutto il traffico di rete sul dispositivo, mentre le estensioni browser solo il traffico del browser su cui sono installate.

 

Dato che molti dispositivi come portatili, tablet e smartphone dispongono di molte applicazioni installate che utilizzano traffico di rete, proteggere solo il traffico del browser non è abbastanza per restare anonimi.

 

Ecco due concetti chiave da tenere in considerazione:

 

  1. Per proteggere completamente tutto il traffico di rete, bisogna utilizzare un’applicazione VPN.
  2. Usare plugin o estensioni browser gratuite significa che in realtà le stai pagando con la tua privacy.

 

Se cerchi semplicemente un metodo per navigare in modo anonimo, allora un’estensione per Chrome è perfetta. Tuttavia, dato che per utilizzare le migliori estensioni VPN è necessario abbonarsi al servizio, consiglio di installare direttamente un’applicazione VPN.