tl;dr

Se stai cercando un buon servizio VPN, sicuramente avrai incontrato il nome CyberGhost. Con sede in Romania, quindi fuori dalla giurisdizione dei cosiddetti 14 occhi, offre oltre 6.000 server in 89 nazioni nel mondo. Si tratta di un fornitore di servizi VPN con lati sia positivi sia negativi. Tuttavia, tralasciando le problematiche più critiche, offre un’ottima protezione di base e una velocità decente, anche se il servizio non è adeguato per i fan del P2P. Scopri di più.

 

Recensione Cyberghost: 5 Pro e 3 Contro di CyberGhost!

 

CyberGhost è una via di mezzo in termini di popolarità, non è né famoso né completamente sconosciuto. Infatti, se non si svolge una ricerca specifica sulle VPN è difficile che lo si conosca.

 

Nonostante questo, da quando è stata fondata nel 2011, la società è in continua crescita, e oggi dispone di più server di NordVPN (che ne possiede già un numero impressionante).

 

 

Che Cosa Ci Piace Di Cyberghost

 

1. Enorme Rete Diffusa Su Tutto Il Pianeta

 

Grazie a oltre 6.000 server in 89 nazioni tra cui scegliere, praticamente copre quasi ogni Paese del mondo. Nello specifico dispone di server in nazioni chiave e in molte posizioni strategiche.

 

Il risultato è un incremento incredibile della velocità dall’ultima volta che abbiamo valutato questo servizio. Inoltre, a dire la verità, non esistono tante altre opzioni che offrono una copertura così ampia.

 

(Torna all’inizio)

 

1.1 Funzionalità Di Sicurezza Uniche

 

CyberGhost è dotato di così tante funzioni che non si sa da dove cominciare. Come fornitore di servizi VPN offre un numero impressionante di “extra” in termini di sicurezza. Probabilmente è dovuto al fatto che le sue radici come società affondano nel settore della sicurezza.

 

HTTPS forzati

 

Iniziamo dalla funzione che mi ha colpito di più: il client di CyberGhost è in grado di forzare connessioni HTTPS sui siti. Certo, si tratta di una funzionalità disponibile con dei plugin per browser, ma se si ha bisogno di una VPN e se questa offre anche questo servizio integrato, non è meglio?

 

Per capire l’utilità di questa funzionalità supponiamo che tu voglia visitare il sito di una banca: la connessione HTTPS assicura che i tuoi dati sono protetti mentre vengono trasferiti dal computer al server della banca.

 

Blocco del tracciamento online

 

CyberGhost permette di rimuovere tutti i contenuti web che potrebbero monitorare l’attività online. Impedisce a fonti sconosciute di mettere il naso nei propri dati ed è probabilmente una funzionalità che tutte le VPN dovrebbero avere. Infatti, dato che molte società stanno diventando sempre più invadenti nella raccolta di dati online, servizi di questo tipo diventano cruciali.

 

Prendiamo il nostro amico Google, che ha deciso che fosse assolutamente normale permettere al sistema operativo Android di comunicare la posizione degli utenti in ogni momento. E Google non è l’unico a tracciare la posizione… quindi, perché non scegliere CyberGhost e bloccare ogni invasione della privacy indiscreta?

 

Blocco della pubblicità e protezione dai virus

 

CyberGhost è così ben integrato che include anche un sistema per bloccare gli annunci e proteggere dai virus. Vita serena senza pubblicità, e protezione da potenziali contenuti pericolosi: cosa si può chiedere di più?

 

(Torna all’inizio)

 

1.2 Protocolli Di Sicurezza E Crittografia Solida

 

Per tutti coloro che non lo sapessero già, i vantaggi principali delle VPN sono correlati a privacy e sicurezza. Privacy nel senso di non permettere ad altri di sapere ciò che si sta facendo, e sicurezza nel senso di impedire a chiunque di spiarci. Per ottenere un buon livello di sicurezza servono principalmente due cose: un buon protocollo di sicurezza e un’ottima crittografia.

 

CyberGhost supporta quasi tutti i protocolli principali (anche quelli sconsigliati perché ormai datati, come L2TP). inoltre offre crittografia fino a 256-bit, cioè la migliore sul mercato. Basti pensare che la crittografia 256-bit è usata in campo militare.

 

Il punto cruciale, comunque, è che puoi scegliere ciò che preferisci. Sia i protocolli sia la crittografia possono essere impostati a seconda delle proprie esigenze. Ogni protocollo permette una velocità diversa e ovviamente maggiore è il l’entità della crittografia, più lenta è la connessione VPN (a parità di hardware).

 

Se tutto ciò che desideri è che la VPN camuffi l’IP e mantenga un livello di sicurezza minimo, allora puoi optare per una crittografia base e navigare ad alta velocità. Tuttavia CyberGhost ci tiene a soddisfare anche i più paranoici.

 

(Torna all’inizio)

 

1.3 Server Ottimizzati Per Vari Utilizzi

 

Grazie ai 6.000 server della rete di CyberGhost, ovviamente non ci saranno problemi nella scelta della giusta connessione, giusto? Beh, non proprio: immagina di sederti in un ristorante e avere a disposizione un menu con 6.000 portate tra cui scegliere.

 

Fortunatamente la società divide i serve in varie categorie, creando gruppi di server ottimizzati per scopi diversi. La scelta poi è rimessa all’utente; è possibile creare un elenco di località preferite o optare per un elenco già impostato. Troviamo gruppi di server NoSpy e altri gruppi più o meno affollati (non so perché uno dovrebbe scegliere un server affollato..).

 

Se sei un fanatico dei torrent, CyberGhost mette a disposizione un gruppo di server ottimizzato per la condivisione di file in P2P.

 

 

(Torna all’inizio)

 

2. Supporto Per Più Piattaforme

 

Se possiedi un server Linux, un PC Windows, un computer Mac o vari smartphone e tablet, sei fortunato: CyberGhost supporta fino a 7 dispositivi per account. Si tratta di un’offerta superiore rispetto a molti altri fornitori che abbiamo analizzato fin’ora. Dato che in ogni casa sono presenti vari dispositivi, si tratta di un vero punto di forza di CyberGhost.

 

CyberGhost supporta fino a 7 dispositivi per account

 

Molti fornitori di servizi VPN sono compatibili solo con sistemi operativi diffusi come Windows, Linux, MacOS, Android, iOS e alcuni router. Invece CyberGhost è compatibile anche con Raspberry Pi, con alcuni dispositivi NAS e con alcune macchine virtuali.

 

Sono rimasto davvero impressionato nell’impegno profuso da CyberGhost nel rendersi disponibile su così tante tipologie di dispositivo e software.

 

è possibile aggirare il numero massimo di dispositivi inserendo la VPN su un router, ci hanno pensato.

 

Nota

Utilizzare un servizio VPN sul proprio router aiuta a evitare i limiti di connessione simultanea dei dispositivi imposti dalla maggior parte delle VPN. Tuttavia si incorre in uno svantaggio: in quasi tutti i casi (soprattutto per i router domestici) il traffico internet risulta rallentato rispetto alla velocità raggiungibile utilizzando l’applicazione VPN. Infatti i router non sono in grado di gestire la crittografia dei dati in modo efficiente e quindi rallentano la connessione.

 

(Torna all’inizio)

 

3. Velocità Stabile E Decente

 

Anche se non posso dire che CyberGhost offra una velocità fulminea, devo ammettere che i server hanno mostrato un certo potenziale. Importante sottolineare che i test di velocità che abbiamo effettuato erano con larghezza di banda limitata a 500 Mbps. La maggior parte delle volte riuscivo a raggiungere circa 450 Mbps, non male.

 

Tutte le VPN causano una leggera riduzione della banda, per cui mi aspettavo che la velocità si riducesse a prescindere dal server scelto. Ovviamente ci sono anche altri fattori da considerare come la distanza del server e il carico del server.

 

Testando CyberGhost con SpeedTest, strumento molto affidabile, ho scoperto che la velocità intorno al pianeta varia sensibilmente. Sono rimasto sorpreso dal fatto di essere riuscito a ottenere una velocità superiore dai server a Singapore, rispetto a quelli in cui mi trovo in Malesia. Probabilmente è dovuto alla qualità delle infrastrutture.

 

In generale il ping aumenta e la velocità diminuisce a mano a mano che si scelgono server sempre più lontani dalla propria posizione. Si tratta di una caratteristica comune a tutti i servizi VPN.

 

Come metro di paragone, solitamente riesco a raggiungere i 500 Mbps sulla mia linea.

 

Risultato dei test sul server in Malesia senza VPN

Risultato dei test sul server in Malesia senza VPN
(Vedi i risultati completi qui)

 

Test Di Velocità Per CyberGhost – Server USA

 

Testi di velocità per CyberGhost nei server USA VPN disattivata

Testi di velocità per CyberGhost nei server USA – VPN disattivata
(Vedi i risultati completi qui)

 

Testi di velocità per CyberGhost nei serve USA VPN attivata

Testi di velocità per CyberGhost nei serve USA – VPN attivata
(Vedi i risultati completi qui)

 

Test Di Velocità Per CyberGhost – Server UE (Germania)

 

Testi di velocità per CyberGhost nei server UE VPN disattivata

Testi di velocità per CyberGhost nei server UE – VPN disattivata
(Vedi i risultati completi qui)

 

Testi di velocità per CyberGhost nei server UE VPN attivata

Testi di velocità per CyberGhost nei server UE – VPN attivata
(Vedi i risultati completi qui)

 

Test Di Velocità Per CyberGhost – Server Africa (Sudafrica)

 

La velocità ottenuta in Africa era maggiore con una VPN rispetto a quella normale per via di alcuni rallentamenti sulla connessione normale.

 

Testi di velocità per CyberGhost per i server in Africa VPN disattivata

Testi di velocità per CyberGhost per i server in Africa – VPN disattivata
(Vedi i risultati completi qui)

 

Testi di velocità per CyberGhost per i server in Africa VPN attivata

Testi di velocità per CyberGhost per i server in Africa – VPN attivata
(Vedi i risultati completi qui)

 

Testi Di Velocità Per CyberGhost – Server Asia (Singapore)

 

Testi di velocità per CyberGhost per i server in Asia VPN disattivata

Testi di velocità per CyberGhost per i server in Asia – VPN disattivata
(Vedi i risultati completi qui)

 

Testi di velocità per CyberGhost per i server in Asia VPN attivata

Testi di velocità per CyberGhost per i server in Asia – VPN attivata
(Vedi i risultati completi qui)

 

Test Di Velocità Per CyberGhost – Server Australia

 

Testi di velocità per CyberGhost per i server in Australia VPN disattivata

Testi di velocità per CyberGhost per i server in Australia – VPN disattivata
(Vedi i risultati completi qui)

 

Testi di velocità per CyberGhost per i server in Australia VPN attivata

Testi di velocità per CyberGhost per i server in Australia – VPN attivata
(Vedi i risultati completi qui)

 

(Torna all’inizio)

 

3.1 Velocità Costante Per I Torrent

 

CyberGhost ha lavorato duramente per espandere la propria rete e la capacità del servizio. L’ultima volta che avevo effettuato i test, il server per torrent più vicino a me era in India (o in Giappone). Ora invece è presente anche un server a Singapore.

 

Per me è la posizione ideale, e dati riportati si riferiscono a questo server. La velocità P2P è rimasta costante per tutto il tempo.

 

Mi sono collegato a questo server che è dedicato in modo specifico ai torrent. Alcuni fornitori di VPN consentono il P2P su tutti i server disponibili, invece CyberGhost è abbastanza rigido. Ho provato a scaricare torrent su un server non ottimizzato e la velocità è scesa a zero.

 

(Torna all’inizio)

 

4. Tariffe Ideali Per Coloro in Cerca Di Piani a Lungo Termine

 

CyberGhost ha un prezzo di 11,99 € per un abbonamento da un mese, ma scegliendo periodi più lunghi il prezzo diminuisce vertiginosamente. Infatti optando per il piano da 18 mesi il prezzo diminuisce a 2,75 € al mese!

 

Mensile
Semestrale
18 mesi

Prezzo al mese
11,99 €
7,99 €
2,75 €

Spesa totale
11,99 €
47,64 €
49,50 €

Periodo di abbonamento
1 mese
6 mesi
18 mesi

Garanzia di rimborso
14 giorni
45 giorni
45 giorni


 

Per le prestazioni ottenute, il prezzo è scioccante e si può acquistare senza preoccupazioni.

 

Rimborso Garantito Per 45 Giorni!

 

Se vuoi provare il servizio prima di acquistarlo, CyberGhost offre un rimborso garantito per 45 giorni. Non è scritto in piccolo, non è nascosto tra le note legali, è in bella vista nella pagina principale.

 

Nota

CyberGhost offre una politica di rimborso per 45 giorni per gli abbonamenti di 6 mesi o più. Questo permette di evitare acquisti accidentali e aiuta gli utenti che si ritrovano poi non in grado di utilizzare i servizi (per esempio nel caso in cui l’ISP blocchi le connessioni VPN).
 
*Gli abbonamenti mensili prevedono un rimborso garantito entro 14 giorni.

 

È possibile anche provare il servizio gratis tramite la prova gratuita di 7 giorni, senza vincoli.

 

(Torna all’inizio)

 

5. Ottimo Per Streaming, Incluso Netflix

 

Anche questo è correlato al fatto che CyberGhost offre dei server ottimizzati per specifiche esigenze. Infatti è possibile accedere a dei server pensati apposta per lo streaming video, e Netflix è solo uno dei tanti servizi di streaming disponibili. In ogni caso, per accedere al Netflix statunitense devi connetterti ai server ottimizzati per lo streaming negli Stati Uniti d’America.

 

Ovviamente Netflix non apprezza il camuffamento della posizione, e si impegna a bloccare servizi simili. CyberGhost non è intimorito e afferma di garantire lo streaming su Netflix negli Stati Uniti d’America.

 

L’applicazione per Windows presenta un’opzione per sbloccare lo streaming e accedere a vari fornitori di servizi di streaming. Niente operazioni complicate o strane, basta cliccare e accedere. L’elenco dei servizi sbloccati viene aggiornato ogni giorno internamente da CyberGhost.

 

(Torna all’inizio)

 

Che Cosa Non Ci Piace Di Cyberghost

 

1. Non Ha Funzionato Fin Da Subito

 

Anche se questo potrebbe non essere un problema e potrebbe non accadere a tutti, devo condividere la mia esperienza. Sono un fanatico del plug and play, ma l’accesso al client per Windows di CyberGhost si è rivelato un po’ complicato. Certo, sono riuscito a installarlo e ad avviare l’applicazione in modo corretto, ma una volta premuto il tasto di accensione, non si è acceso.

 

Ho dovuto indagare per capire perché. Non ho impiegato molto a scoprire che le impostazioni di default non erano adatte al mio caso. Per questo ho dovuto selezionare protocolli e server manualmente per permettere all’applicazione di CyberGhost per Windows di funzionare correttamente.

 

Non un grosso problema; ma se non si ha la minima esperienza tecnica, si potrebbe rimanere bloccati.

 

(Torna all’inizio)

 

2. Strana Giurisdizione Su Dati E Anonimato

 

Per me questo è un problema rilevante, e dovrebbe esserlo per tutti. Indagando su recensioni e affini, ho trovato delle cose strane quando si parla di anonimato su CyberGhost.

 

Anche se la società offre una politica senza registri delle attività, è stato segnalato da alcuni utenti l’utilizzo di script come Hotjar (uno script di registrazione della sessione). CyberGhost ammette chiaramente di avvalersi di questo servizio nel sito, anche se afferma di utilizzare le informazioni solo per migliorare il servizio stesso.

 

Informativa sulla privacy di CyberGhost VPN

 

Quando ho visto che CyberGhost aveva sede in Romania ho pensato fosse un fattore positivo; dopotutto la nazione è fuori dalla giurisdizione europea. Però ho scoperto che il fondatore nel 2017 ha venduto CyberGhost a un’agenzia di pubblicità digitale chiamata CrossRider.

 

Ora che cosa potrà mai farsene un’agenzia pubblicitaria di un servizio VPN che utilizza script per la registrazione delle sessioni? La questione puzza, ed è preoccupante.

 

(Torna all’inizio)

 

3. Metodi Di Pagamento Limitati

 

Anche questo è correlato al tema dell’anonimato: CyberGhost accetta solo carte di credito, PayPal o BitPay. Certo, BitPay permette di pagare in Bitcoin, ma esistono centinaia di criptovalute.

 

Perché una società specializzata in privacy, sicurezza e anonimato offre metodi di pagamento così limitati e opzioni che potrebbero compromettere i dati degli utenti? Non lo so; tuttavia è un problema meno rilevante di quello precedente.

 

(Torna all’inizio)

 

Conclusione: Cyberghost È Un’opzione Valida?

 

Innanzitutto voglio esporre la mia opinione personale. Se pago e utilizzo una VPN, mi aspetto certe prestazioni in termini di velocità. Non mi preoccupano troppo delle opzioni di pagamento e dell’anonimato; insomma, mi accontento di poco.

 

CyberGhost ha molti lati positivi come le varie funzioni aggiuntive integrate introvabili altrove e la possibilità di abbonarsi a lungo termine a dei prezzi irrisori. Inoltre è eccezionale la possibilità di utilizzare server ottimizzati per le proprie necessità.

 

Prendiamo come esempio i server per torrent o quelli per lo streaming video: se si è interessati a questi servizi, CyberGhost è un’opzione assolutamente eccezionale. Per chi ha queste esigenze specifiche e per chi vuole navigare da molte posizioni virtuali diverse, il servizio è perfetto.

 

Ma abbiamo un grande ma, in grado di portare molte persone a scegliere un servizio diverso da CyberGhost. Privacy e anonimato sono messe in dubbio e le informazioni disponibili sono troppo controverse per permettere di utilizzare CyberGhost a cuor leggero.

 

Sicuramente sembra che CyberGhost sia un società normale e legittima, ma devo dire che trattandosi di un fornitore di servizi VPN certe cose non sono accettabili. Forse si avrà accesso a convenienza e prestazioni al prezzo dell’anonimato.

 

CyberGhost è un’opzione valida? Difficile rispondere. La decisione dipende dalle tue esigenze.

 

Funzionalità Chiave

  • ✓ Supporta molte piattaforme
  • ✓ Blocco pubblicità e malware
  • ✓ Crittografia a 256 bit
  • ✓ Server ottimizzati
  • ✓ OpenVPN/SSTP/L2TP/IPsec
  • ✓ Prezzo a lungo termine eccezionale

Consigliata Per

  • • Appassionati di streaming video
  • • Coloro che non si preoccupano troppo dell’anonimato
  • • Fan del P2P
  • • Utilizzatori di dispositivi di nicchia


 

OTTIENI CYBERGHOST AL 79% IN MENO (2,75€ AL MESE)

* Il prezzo è relativo a un abbonamento per 18 mesi
** Oltre .6000 server nel mondo, 7 dispositivi simultanei, supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7

 

(Torna all’inizio)

CyberGhost

Velocità

Discreta

Sicurezza e privacy

Funzionalità principali

7
Dispositivi
Blocco
Annunci
Dati
Compressi

Vedi lista delle funzionalità completa

Da

2,75 €*

al mese

VISITA VPN

  • • Prezzo per piano da 3 anni

Informativa Pubblicitaria