7 Migliori Hosting per l’Italia 2020 – Server veloci e conformità al GDPR!

Avatar
Di          •   November 20, 2020      Informativa Pubblicitaria

 

migliori hosting per Italia

I migliori host web per l’Italia sono veloci, affidabili e ricchi di funzioni a prezzi convenienti. Sono anche abbastanza accessibili da permettere di entrare nel mercato dell’e-commerce italiano facilmente!

 

Le miglior hosting web per Italia del 2020 è niente di meno che SiteGround, per merito dell’infrastruttura Google Cloud e 6 datacenter in tutto il mondo!

 

Fin dalla nostra nascita nel 2014, abbiamo acquistato più account di hosting web di quanti qualsiasi altro umano farebbe e creato l’incredibile numero di 47 siti di prova per monitorare le loro velocità e uptime.

 

Abbiamo poi creato una lista più corta e selezionato i 7 migliori host web, tutti con tempi di risposta fulminei in tutto il mondo.

 

Migliori hosting web per Italia

 

  1. SiteGround – Miglior hosting premium per tutti i siti
  2. Hostinger – Miglior host economico con velocità premium
  3. Netsons – Miglior hosting web locale
  4. A2 Hosting – Miglior hosting web con funzioni illimitate
  5. ScalaHosting – Miglior hosting alternativo a cPanel
  6. GoDaddy – Miglior hosting web user-friendly
  7. VHosting – Miglior hosting per imprese che necessitano di email

 

Nota

  • Tutti i prezzi sono basati sul piano iniziale da 12 mesi.
  • Abbiamo usato un tasso di conversione di 1 USD – 0,90 EUR.

 

1. SiteGround IT

https://it.siteground.com/
SiteGround

Piano

GrowBig

Velocità in Europa

9,5 ms

Prezzo (EUR)

8,99 € /mese

Funzionalità chiave

  • Google Cloud
  • SuperCacher
  • Siti illimitati
  • 20GB SSD
  • Backup giornalieri

“SiteGround, hosting web estremamente rapido e altamente affidabile, è quello di cui ci fidiamo di più. Si tratta anche dell’host di Bitcatcha!”

 

Alcuni potrebbero pensare che siamo leggermente di parte quando parliamo di SiteGround. La verità? Sì, lo siamo! SiteGround include tanti aspetti positivi che non possiamo fare altro che metterlo in prima posizione rispetto agli altri.

 

Grazie al recente passaggio su piattaforma Google Cloud, offre velocità in tutto il mondo. Il Supercacher, il loro sistema di caching brevettato, aumenta la velocità di caricamento del sito di 4 volte e grazie ai 6 datacenter in 4 continenti previene tempi di risposta scadenti dovuti alla distanza.

 

Se queste funzioni non sono abbastanza, SiteGround include tanti altri assi nella manica.

 

Offrono SSD che assicurano tempi di caricamento veloci per tutti gli utenti. Anche l’affidabilità non è un problema, soprattutto grazie al loro uptime del 99,99% garantito. Non serve neanche preoccuparsi della sicurezza, dato che forniscono un sistema di protezione all’avanguardia che previene attacchi di malware e fughe di dati, per la gioia dei controllori del GDPR.

 

Parlando di GDPR, SiteGround è completamente onforme al GDP dal 2018, per cui non c’è davvero nulla di cui preoccuparsi.

 

Abbiamo analizzato il nostro sito di prova (data center nel Regno Unito) con il test di verifica della velocità del server, e anche se non siamo rimasti sorpresi, è sempre un piacere vedere i risultati forniti dai loro server eccezionali.

 

US (O) US (E) Londra Singapore San Paolo
163 ms 79 ms 4 ms 181 ms 207 ms
Bangalore Sydney Giappone Canada Germania
134 ms 303 ms 247 ms 93 ms 15 ms
Velocità media del data center Londra: 142,6 ms – Vedi i risultati completi

 

Hanno avuto prestazioni fenomenali a Londra e in Germania, fatto che significa che la velocità è incredibile anche in Italia. Grazie ad una media globale di 142,6 ms, si meritano la valutazione A+!

 

SiteGround è la nostra scelta preferita non solo in Italia, ma anche in USA, Regno Unito, Australia, Canada, Malesia e Singapore. Sono anche il miglior host per e-commerce.

 

Al prezzo di 8,99 € al mese, SiteGround è ricco di funzioni generose di cui non pensiamo di poter fare a meno. Perfetto per coloro che vogliono entrare nel mercato e-commerce in Italia!

 

Aspetti negativi di SiteGround

 

Non c’è molto di cui lamentarsi su un fornitore solido come SiteGround, eccetto che per una piccola cosa… i prezzi di rinnovo sono un po’ esagerati. Preparati a pagare più del doppio del prezzo introduttivo al momento di rinnovare il contratto.

 

Scopri di più su SiteGround

 

 

 

2. Hostinger IT

https://www.hostinger.it/
Hostinger

Piano

Premium Shared

Velocità in Europa

9,5 ms

Prezzo (EUR)

3,75 € /mese

Funzionalità chiave

  • Siti illimitati
  • 20GB SSD
  • Dominio e SSL gratis
  • hPanel
  • Uptime 99,9%

“Servizi di hosting web premium a prezzi economici con funzionalità eccezionali adatte per principianti!”

 

Tra tutti i fornitori che abbiamo provato negli anni, pochi sono in grado di superare Hostinger in termini di rapporto qualità prezzo. La maggior parte dei servizi di hosting web economici là fuori sono soliti deludere, sia per mancanza di qualità che per risorse limitate, ma non Hostinger.

 

Sono riusciti a trovare il modo di fornire funzionalità di livello premium a prezzi incredibilmente ridotti!

 

Diamo un’occhiata ai tempi di risposta, usando il nostro sito di prova con account Premium Shared (3,75 € al mese, server nei Paesi Bassi).

 

US (O) US (E) Londra Singapore San Paolo
142 ms 89 ms 9 ms 158 ms 190 ms
Bangalore Sydney Giappone Canada Germania
120 ms 303 ms 230 ms 88 ms 10 ms
Velocità media del data center Olanda: 133,9 ms – Vedi i risultati completi

 

Il nodo più vicino al datacenter è Londra, che ha generato un tempo di risposta di 9 ms, mentre il secondo più vicino è in Germania, a 10 ms. Anche se l’Italia non è proprio a uno scoppio di distanza dai Paesi Bassi, non è neanche tanto lontana, per cui i tempi di risposta non dovrebbero essere troppo diversi da quelli ottenuti a Londra.

 

Grazie a una media globale di 133,9 ms, una gamma di funzionalità impressionanti e un team di supporto qualificato, Hostinger ottiene una valutazione A+ meritata. Una scelta superba per principianti!

 

Aspetti negativi di Hostinger

 

Non abbiamo tanto di cui lamentarci su Hostinger, perché sappiamo che cosa abbiamo sottoscritto. Ci si deve aspettare un hosting web senza fronzoli e funzioni aggiuntive come i backup giornalieri. Nonostante ciò, dato il prezzo basso, ci accontentiamo dei backup settimanali gratis.

 

L’unica cosa che pensiamo di dover commentare è che i prezzi bassi sono validi solo per i periodi di abbonamento più lunghi, fatto che significa che bisogna vincolarsi per risparmiare.

 

Scopri di più su Hostinger

 

 

 

Piano

Hosting SSD 30

Velocità in Europa

19,5 ms

Prezzo (EUR)

7,50 € /mese

Funzionalità chiave

  • UltraCache
  • 30GB SSD
  • Let’s Encrypt SSL
  • Dominio gratis
  • Uptime 99%

“Una delizia locale che è in grado di competere con i brand principali. Fantastico per coloro che puntano ad un pubblico italiano!”

 

Netsons è un outlier nel settore dell’hosting web locale, dato che sono in grado di stare fianco a fianco dei nomi più rinomati e competere!

 

Dato che dispongono di un datacenter proprio a Milano, offrono grandi vantaggi per coloro che sono interessati al pubblico nella regione.

 

Abbiamo creato un sito di prova con il loro piano Hosting SSD 30 a soli 7,50 € al mese e lo abbiamo analizzato con il nostro test di verifica velocità. I risultati sono sorprendenti e siamo lieti di dire che hanno superato le nostre aspettative!

 

US (O) US (E) Londra Singapore San Paolo
169 ms 98 ms 28 ms 178 ms 203 ms
Bangalore Sydney Giappone Canada Germania
144 ms 303 ms 296 ms 101 ms 11 ms
Velocità media del data center Italia: 153,1 ms – Vedi i risultati completi

 

Naturalmente, le richieste da Londra e Germania sono state fulminee a 28ms e 11ms rispettivamente. Dato che il datacenter si trova proprio in Italia, puoi aspettarti dei tempi di risposta ancora più elevati a livello locale.

 

Si meritano una valutazione A+ grazie alla media globale di 153,1 ms!

 

Riteniamo che pochi host locali possano competere con brand internazionali in termini di valore, ma Netsons è in grado di farlo grazie alle ricca offerta di funzioni.

 

Offrono un solo sito, ma si fanno perdonare con SSD da 30GB, uptime del 99% garantito, Cloudfare CDN, SSL gratis ed email illimitate.

 

In termini di tecnologia per migliorare la velocità, dispongono di UltraCache e SiteSpeed, sistemi di caching che velocizzano i tempi di caricamento.

 

Offrono anche cPanel come pannello di controllo, fatto fantastico, considerato che tutti hanno optato per alternative a causa dei prezzi esagerati di cPanel.

 

Sono anche conformi al GDPR, fatto che li rende ideali per il pubblico locale!

 

Aspetti negativi di Netsons

 

Se proprio ci fosse una cosa di Netsons di cui lamentarsi, sono le tariffe. A differenza di altri host web dove puoi abbonarti per periodi più lunghi per risparmiare, Netsons non presenta tali opzioni. Non hai altra opzione se non pagare il prezzo di rinnovo di anno in anno.

 

Scopri di più su Netsons

 

 

 

Piano

Turbo Boost

Velocità in Europa

9,5 ms

Prezzo (EUR)

12,85 € /mese

Funzionalità chiave

  • Server Turbo
  • Siti illimitati
  • SSD NVMe illimitata
  • Traffico illimitato
  • SSL gratis

“Le offerte illimitate di A2 Hosting li rende ideali per persone che desiderano avere più siti con un solo account!”

 

Chiunque abbia esperienza nella realizzazione di siti ha sicuramente sentito parlare di A2 hosting. Questa società internazionale ha davvero a cuore il pianeta (stanno portando avanti una campagna ecologica importante), le loro funzioni sono solide e i server sono veloci!

 

Hanno vinto anche numerosi premi, fatto che dimostra il livello del servizio e il valore fornito.

 

Abbiamo deciso di creare un sito di prova con il piano Turbo Boost da 12,85 € al mese. Dato che il datacenter si trova ad Amsterdam, ci aspettavamo velocità elevate dai server, e non siamo rimasti delusi.

 

US (O) US (E) Londra Singapore San Paolo
148 ms 81 ms 11 ms 156 ms 188 ms
Bangalore Sydney Giappone Canada Germania
138 ms 265 ms 222 ms 87 ms 8 ms
Velocità media del data center Amsterdam: 130,4 ms – Vedi i risultati completi

 

Il server Turbo era una vera bestia, in grado di fornire una media globale di 130,4 ms!

 

Questo host web valutato A+ offre un’ampia gamma di funzionalità. Stiamo parlando di archiviazione SSD, cloudflare CDN, app ottimizzate e anche l’opzione per richiedere un contratto di protezione dei dati, necessario per soddisfare i requisiti del GDPR.

 

Nonostante ciò, la ciliegina sulla torta è la lista di funzioni illimitate di A2. Il nostro piano Turbo includeva un’intera gamma di caratteristiche illimitate, come siti, account email, spazio di archiviazione e larghezza di banda, per citarne alcune.

 

Non dovrai neanche pagare per SSL dato che A2 è abbastanza gentile da aggiungerlo gratis! Grazie a tutte queste offerte illimitate, A2 Hosting è un’opzione eccezionale per coloro che desiderano realizzare più siti su uno stesso host.

 

Aspetti negativi di A2 Hosting

 

A2 deve essere apprezzato per le funzioni illimitate, tuttavia, come spesso accade, la loro definizione di illimitato potrebbe essere leggermente diversa da quello che ci si aspetta. Se un utente usa troppe risorse, potrebbe essere bloccato senza spiegazione.

 

Anche il team di supporto lascia un po’ a desiderare. Sono ben qualificati, ma entrare in contatto con loro potrebbe essere uno strazio, con tempi di attesa che spesso superano i 15 minuti.

 

Scopri di più su A2 Hosting

 

 

 

Piano

Advanced

Velocità in Europa

36,5 ms

Prezzo (EUR)

10,80 € /mese

Funzionalità chiave

  • Siti illimitati
  • Spazio illimitato
  • Traffico illimitato
  • Dominio e SSL gratis
  • Uptime 99,9%

“ScalaHosting include tante funzioni e SPanel è veramente facile da usare! Un’opzione valida per coloro in cerca di un buon rapporto qualità prezzo.”

 

ScalaHosting è un’altra società internazionale che non ha un datacenter in Italia, tuttavia è stato inserito nella lista perché offre un’ampia gamma di funzioni e datacenter in Europa, esattamente in Bulgaria.

 

La posizione del server non è esattamente vicina all’Italia, ma i tempi di risposta sono soddisfacenti nella nazione.

 

US (O) US (E) Londra Singapore San Paolo
172 ms 117 ms 43 ms 164 ms 222 ms
Bangalore Sydney Giappone Canada Germania
141 ms 284 ms 260 ms 121 ms 30 ms
Velocità media del data center Europa: 155,4 ms – Vedi i risultati completi

 

Il nostro sito di prova (con Advanced Plan a 10,80 € al mese) ha mostrato 43 ms a Londra e 30 ms in Germania, dimostrando che i loro server sono solidi in Europa. I siti con questo hosting dovrebbero essere veloci anche per gli italiani.

 

Hanno ottenuto una media globale di 155,4 ms, motivo per cui si meritano la valutazione A+!

 

Siamo soddisfatti delle tante funzioni offerte nei piani. Tutti gli account di hosting condiviso possono usufruire di SSL gratis, CDN gratis, dominio gratis, email illimitate, migrazione del sito gratis e backup giornalieri per gli ultimi 7 giorni.

 

Gli utenti del piano “Start” e superiore ricevono anche siti illimitati, archiviazione illimitata e sicurezza informatica S-Shield, in grado di bloccare il 99,998% di attacchi al sito.

 

Una delle caratteristiche di spicco di ScalaHosting è il pannello di controllo personalizzato, chiamato SPanel. Oltre ad essere particolarmente intuitivo, include vari benefici e nessun svantaggio, rispetto a cPanel. Peccato sia disponibile solo con i piani VPS gestiti.

 

Grazie ad offerta generose e funzioni ricche, ScalaHosting è perfetto per coloro in cerca di rapporto qualità prezzo!

 

Aspetti negativi di ScalaHosting

 

L’archiviazione SSD è indispensabile oggigiorno, tuttavia ScalaHosting offre solo server alimentati da SSD, fatto che significa che i file del sito sono archiviati su HDD normali.

 

Siamo rimasti anche delusi dal fatto che non offrano un programma per realizzare siti web. Se lo avessero, probabilmente sarebbero in una posizione più alta in questa lista.

 

Scopri di più su ScalaHosting

 

 

 

Piano

Deluxe

Velocità in Europa

86 ms

Prezzo (EUR)

8,53 € /mese

Funzionalità chiave

  • Siti illimitati
  • Traffico non misurato
  • Dominio gratis
  • Uptime 99,9%
  • cPanel

“Un’opzione fantastica senza fronzoli per coloro che vogliono puntare a un pubblico italiano e mondiale!”

 

GoDaddy entra in sesta posizione in questa lista per l’Italia, grazie a velocità nel mondo eccezionali e funzioni di spicco. Scegliere GoDaddy come fornitore di hosting web include sicuramente dei vantaggi, tuttavia sono presenti anche degli aspetti negativi.

 

Innanzitutto, vediamo la velocità del server. Il nostro sito di prova analizzato con il test di verifica velocità dispone di piano Deluxe, da 8,53 € al mese.

 

US (O) US (E) Londra Singapore San Paolo
70 ms 2 ms 79 ms 244 ms 128 ms
Bangalore Sydney Giappone Canada Germania
207 ms 213 ms 170 ms 16 ms 93 ms
Velocità media del data center USA: 122,2 ms – Vedi i risultati completi

 

Anche se non si conosce esattamente dove sia posizionato il datacenter, è chiaro che si trovi nei pressi della parte orientale degli Stati Uniti dato che in quella zona i tempi di risposta sono stati di solo 2 ms.

 

Nonostante la distanza, le prestazioni in Europa non sono male con 79 ms a Londra e 93 ms in Germania, fatto che significa che sono in grado di gestire il pubblico italiano bene. La media globale è di 122,2 ms, fatto che li rende il fornitore di hosting web più veloce di questa lista!

 

Il piano Deluxe include funzioni illimitate che apprezziamo come siti, larghezza di banda e archiviazione. Offrono anche un dominio gratis, installazione di WordPress con 1 click, uptime del 99% garantito ed email Office 365 gratis per un anno.

 

Se hai esperienza con cPanel, sarai lieto di sapere che GoDaddy è uno dei pochi fornitori ad usarlo ancora, nonostante l’aumento dei prezzi.

 

Ideale per piccole imprese che desiderano puntare al pubblico italiano oltre che a quello mondiale!

 

Aspetti negativi di GoDaddy

 

GoDaddy usa un’interfaccia utente personalizzata, eccezionale eccetto che per il fatto che non sia così intuitiva come ci saremmo aspettati. Abbiamo impiegato del tempo per abituarci, cosa che non dovrebbe succedere per un host web di questo calibro.

 

Non offrono neanche SSL gratis, onestamente una vergogna dato che è disponibile con la maggior parte dei fornitori di hosting web internazionali.

 

Scopri di più su GoDaddy

 

 

 

Piano

LowCost Platinum

Velocità in Europa

12,5 ms

Prezzo (EUR)

4,90 € /mese

Funzionalità chiave

  • 15GB SSD NVMe
  • Spazio email
  • Dominio gratis
  • Uptime 99,95%
  • Prezzo di rinnovo fisso

“Grazie a prestazioni eccezionali e prezzi fissi bassi, VHosting è un’opzione perfetta per coloro che hanno bisogno di archiviazione email dedicata.”

 

In posizione n. 7 nella nostra lista è l’italiano VHosting, fondato proprio in terra italiana!

 

Potresti pensare che lo abbiamo inserito solo perché si tratta di una società locale, e anche se questo sicuramente è un fattore importante, abbiamo scoperto che offrono prestazioni comparabile con la concorrenza internazionale.

 

I server hanno delle prestazioni da urlo con tempi di risposta solidi, come mostrato dal nostro test di velocità

 

US (O) US (E) Londra Singapore San Paolo
159 ms 94 ms 19 ms 158 ms 206 ms
Bangalore Sydney Giappone Canada Germania
117 ms 300 ms 255 ms 90 ms 6 ms
Velocità media del data center Italia: 140,4 ms – Vedi i risultati completi

 

Anche se i datacenter sono concentrati in Europa (nello specifico Italia, Germania e Olanda), i server hanno avuto una prestazione incredibile. I tempi di risposta a Londra e in Germania sono stati fantastici a 19 ms e 6 ms rispettivamente, con il più elevato a Sydney da 300 ms, non troppo male considerata la distanza.

 

Grazie ad una media globale di 140,4 ms, VHosting è uno dei fornitori di hosting web più veloci che abbiamo testato, e si merita una A+.

 

A soli 4,90 € al mese, Vhosting è senza dubbio conveniente, ma manca di alcuni vantaggi disponibili negli hosting web premium, come soluzioni di caching.

 

Nonostante ciò, offrono delle funzioni impressionanti, come archiviazione SSD NVME da 15GB, 10GB di archiviazione per email dedicati, uptime del 99,95% garantito, larghezza di banda illimitata e Cloudflare CDN.

 

Se questi funzioni non fossero abbastanza, sarai lieto di sapere che offrono anche dominio e SSL gratis!

 

La ciliegina sulla torta (almeno per noi) è che i prezzi sono fissi. Non dovrai preoccuparti di prezzi più elevati al rinnovo! Perfetto per aspiranti imprenditori che hanno bisogno di archiviazione email dedicata.

 

Aspetti negativi di VHosting

 

VHosting usa configurazione RAID1, che offre prestazioni ridotte e una storia di problematiche relative al disco.

 

Inoltre, anche il loro protocollo IMAP è un po’ strano. Affermano di consentire account email illimitati, tuttavia è possibile controllarne solo 4. Nonostante ciò, il supporto non dovrebbe avere problemi nel rimuovere questo limite.

 

Importante notare che non sembra abbiano una chat live 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Per parlare con un consulente, devi contattarli tramite messenger Facebook, non disponibile al di fuori degli orari di ufficio tradizionali.

 

Scopri di più su VHosting

 

 

 

Avviare un’azienda in Italia NON è facile

 

L’Italia non è conosciuta per essere esattamente il posto più semplice per avviare un’azienda. I commercianti spesso vengono lasciati in attese infinite quando si tratta di importazioni ed esportazioni e l’intera procedura potrebbe essere dispendiosa in termini di tempo.

 

Ci vogliono ben 19 giorni per esportare articoli dall’Italia e 18 giorni solo per importarli. Devi anche considerare il tempo impiegato dalle autorità per verificare che i documenti siano in ordine (suggerimento: 10 giorni) e le scorte potrebbe essere bloccate alla dogana.

 

Poi esiste il problema del sistema di tasse estremamente elevate e complesse in Italia. Non solo le tasse sono tra le più alte al mondo (fino al 27,9% per tasse societarie e fino al 43% per tasse di impiego), ma le aziende devono anche eseguire 15 dolorosi pagamenti al commercialista che richiedono un totale di 269 ore per essere elaborati.

 

In prospettiva, si tratta di 11 giorni e mezzo (considerando di lavorare 24 ore senza sosta) solo per il lusso di pagare le tasse. Divertente, eh?

 

 

Sembra che non sia l’unico a pensare che avviare un’azienda in Italia sia difficile. Secondo il report globale di Doing Business 2020, l’Italia è al 58esimo posto per gestire un’azienda e 98esimo per avviarne una, su 190 economie.

 

Oltre a questo, pare che la nazione vada spesso in recessione. Si sono verificate 3 recessioni negli ultimi anni: 2009, 2013 e 2018. L’ultima ha distrutto il settore dei servizi, con ristoranti, cinema e bar che hanno perso ogni speranza di recuperare i guadagni.

 

Questo non è tutto, la nostra nazione pare abbia anche un’incredibile quantità di debiti – 2,56 miliardi di euro esattamente. Abbiamo il debito più alto in Europa, secondo solo alla Grecia.

 

Praticamente, l’Italia era in crisi finanziaria prima ancora dell’inizio della pandemia e i fatti mostrano una tendenza negativa per le aziende locali a causa del COVID-19.

 

Nonostante ciò, l’e-commerce in Italia è in ascesa!

 

Nonostante tutti questi aspetti negativi sull’economia italiana, perché sempre più persone stanno avviando attività online in Italia?

 

A quanto pare, anche i momenti più bui nascondono un barlume di luce.

 

Durante il picco della recessione nel 2018, l’uso di Internet in Italia era al 67,19% fatto che significa 40,74 milioni di utenti. Inoltre, il tasso di penetrazione di Internet continua ad aumentare di anno in anno, anche durante questi momenti difficili.

 

Ora, se qualcuno riesce a guadagnare anche 1 solo euro da ciascuno di questi utenti, tramite e-commerce o altri servizi su Internet, si tratta di 40 milioni di euro in banca all’anno.

 

Abbiamo anche scoperto che i profitti dell’e-commerce in Italia nel 2017 ammontavano a 12,5 miliardi di dollari e si prospetta che saliranno fino a 25,6 miliardi di dollari entro il 2024, motivo che spiega perché sempre più persone stanno avviando attività online. Si tratta di un motivo veramente valido per gettarsi nel mercato e-commerce italiano!

 

È presente tanto potenziale nel settore e-commerce B2B

 

Quando il settore e-commerce di una nazione è in ascesa, sono presenti anche tante opportunità b2b. Secondo JP Morgan, l’e-commerce B2B in Italia sta crescendo rapidamente e sempre più giganti si stanno impegnando in questo senso.

 

Anche Amazon Business è entrato nel mercato nel 2018, rendendo l’Italia uno dei pochi paesi europei da avere un sito Amazon Business dedicato!

 

Questo potrebbe essere un settore che vale la pena esplorare, soprattutto quando le persone stanno passando alle consegne a casa per poter continuare a vivere la propria vita tenendo lontano il COVID-19.

 

Il GDPR aiuta lo shopping online

 

Forse l’entrata in vigore del Regolamento generale sulla protezione dei dati, o GDPR, ha aiutato l’ascesa del settore e-commerce in Italia.

 

Dato che il GDPR afferma che tutte le società che vendono e conservano dati personali di cittadini in Europa devono aderire a regole di protezione dei dati rigide, gli acquirenti tendono a sentirsi più protetti, preoccupandosi di meno dello shopping online.

 

Questo fornisce all’e-commerce tante opportunità per aspiranti imprenditori da esplorare!

 

Perché un host web valido è importante in Italia

 

Se stai pensando di entrare nel mercato e-commerce italiano, devi assicurarti che il sito sia in grado di rispondere VELOCEMENTE.

 

Secondo thinkwithgoogle, il 32% delle persone esce da un sito se impiega più di 3 secondi a caricarsi, fatto che significa che un sito lento causa una perdita del 32% di profitti.

 

 

Google ha affermato anche che segnali web essenziali, o Core Web Vitals, avranno presto un ruolo fondamentale nel posizionamento dei siti. Se non lo sapessi ancora, dovrai fare attenzione perché questo è importante per aumentare le vendite.

 

I segnali web essenziali sono Largest Contentful Paint, First Input Delay e Cumulative Layout Shift.

 

 

Queste 3 metriche misurano l’esperienza utente di un sito.

 

In altre parole, Google cerca di dare priorità ai siti che offrono una migliore esperienza. Dato che la velocità è un fattore importante per rendere un sito piacevole da usare (seriamente, a nessuno piace aspettare) le metriche LCP e FID dei segnali web dipendono soprattutto dalla velocità del server!

 

Se un sito soddisfa queste metriche, le possibilità di posizionarsi più in alto su Google aumentano. In altre parole, più veloce è il sito, maggiori sono le possibilità di posizionamento, fatto che si traduce in maggiori vendite!

 

Che cosa rende un hosting web valido per l’Italia

 

Ora che sai perché è importante scegliere un hosting web valido per la tua attività online, vediamo che cosa cercare in un fornitore di hosting web.

 

1. Velocità

 

Rispetto a tutte le altre caratteristiche, la velocità è di assoluta importanza durante la scelta di un host web. Come spiegato sopra, i profitti sono legati alla velocità del server, per cui assicurati di scegliere un fornitore veloce con datacenter vicini al pubblicato target!

 

In questo articolo, alcuni brand locali hanno dei server locali, mentre quelli internazionali hanno dei datacenter più lontani. Nonostante ciò, sono tutti ugualmente veloci.

 

Spiegheremo come testiamo i tempi di risposta dei server in una sezione più avanti.

 

2. Conformità al GDPR

 

Dato che l’Italia è parte dell’UE, devi assicurarti che il servizio di hosting web sia conforme al GDPR o rischi di dover pagare una multa salata.

 

Non vogliamo annoiarti con altri dettagli, per cui leggi qui per maggiori informazioni sul GDPR.

 

3. Supporto

 

Realizzare un sito web è un lavoro difficile, le cose potrebbero e solitamente vanno male.

 

Devi disporre di un team di supporto qualificato in grado di gestire tutti i problemi, ma abbastanza paziente da rispondere anche alle domande più stupide.

 

Il supporto fornito è solo in inglese, o anche in italiano?

 

Verifica la presenza di chat live 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 e quanto tempo impiegano a rispondere alle email.

 

4. Uptime

 

Il downtime significa che i clienti non saranno in grado di acquistare dal sito, provocando una perdita di profitto.

 

I fornitori di hosting web affidabili offrono uptime garantito per assicurare che il sito per cui hai pagato sia sempre attivo!

 

5. Sicurezza

 

La reputazione del sito viene compromessa irreparabilmente se vengono persi dati di clienti preziosi a seguito di attacchi da hacker, per non parlare dei danni collaterali da violazioni del GDPR!

 

Assicurati che l’hosting web offra credenziali di sicurezza forti e almeno scansione di malware automatica.

 

Ancora meglio se viene fornito SSL gratis!

 

6. Rapporto qualità prezzo

 

Infine, ma non per importanza, bisogna tenere conto del rapporto qualità prezzo.

 

A nessuno piace pagare di più per funzioni che non vengono usate, tuttavia scegliere servizi economici potrebbe finire per danneggiare l’attività nel lungo termine.

 

Ovviamente, tutti vogliamo qualcosa di conveniente ma valido, e questo è qualcosa di difficile da determinare a meno che non decida di provare tutti i servizi, cosa che abbiamo fatto per creare questa lista!

 

Come testiamo la velocità degli host web

 

Abbiamo acquistato vari servizi di hosting web locali e stranieri da brand di spicco, creato siti di prova dedicati e misurato i tempi di risposta con il nostro test di velocità server.

 

Abbiamo poi preso i risultati di tali test e assegnato una valutazione da A+ ad E, a seconda delle prestazioni.

 

Leggi qui per scoprire di più su come il nostro test di verifica velocità server funziona e sul nostro sistema di valutazione.

 

Verdetto: Qual è il miglior hosting web per Italia?

 

Onestamente, non è stato facile scegliere i 3 migliori hosting web per Italia. Tutti i fornitori testati inseriti in questa lista hanno mostrato prestazioni ottime, con funzioni eccezionalità e velocità globali. Di fatto, hanno tutti ottenuto A+!

 

Alla fine, si basa tutto su affidabilità, user experience e rapporto qualità prezzo.

 

Per riepilogare, ecco i nostri 3 web hosting per Italia preferiti.

 

Velocità
Valutazione

Velocità
Europa

Prezzo
(EUR/MESE)

SiteGround

A+

9,5 ms

8,99 €

Hostinger

A+

9,5 ms

3,75 €

Netsons

A+

19,5 ms

7,50 €

 

Se stai facendo una ricerca, valuta se i servizi forniti da questi hosting web siano adatti alle esigenze della tua attività. Pensiamo che non possa sbagliare scegliendo uno dei fornitori inclusi in questo articolo, devi solo optare per quello più adatto al sito che intendi realizzare.

 

Buona fortuna!

 

Domande frequenti

 

1. È possibile creare un host privato per un sito?

 

Se si possiedono software, hardware e competenze tecniche adeguata, è possibile. Nonostante ciò, è improbabile che le prestazioni del sito siano affidabili come quelle delle piattaforme con servizi di hosting web professionali. Creare un host privato spesso non è conveniente per l’utente medio e faresti meglio a scegliere una società di hosting.

 

2. È possibile avere un host gratis?

 

Sì. Esistono tanti servizi di hosting web gratis utilizzabili per un sito. Nonostante ciò, includono limiti sulle prestazioni, restrizioni e annunci mostrati sul sito (senza controllo). Se stai cercando di ottenere traffico e generare profitti tramite il sito, ti consigliamo di evitare i servizi gratis.

 

3. Qual è il servizio di hosting web economico migliore?

 

Hostinger è l’hosting web economico migliore disponibile. A soli 2,15 € al mese (con piano da 48 mesi), ottieni dominio e SSL gratis, larghezza di banda illimitata, 20GB di SSD, più che abbastanza per siti piccolo o personali.

 

4. Qual è l’hosting migliore per un sito?

 

Per capire quale sia l’hosting migliore è necessario avere ben chiare le finalità del sito. In generale, per siti piccoli o personali bastano hosting web condivisi. Per siti più grandi, meglio non essere troppo tirchi: scegli qualcosa che offre più risorse come VPS hosting.

 

5. Qual è il miglior hosting web per Italia?

 

SiteGround è il fornitore di hosting web che preferiamo per l’Italia. Hanno un datacenter ad Amsterdam con velocità incredibili, funzioni premium e sono eccezionali per tanti tipi di siti a un prezzo giusto!

 

6. È meglio GoDaddy o Bluehost?

 

Se stai realizzando un sito WordPress per gli USA, Bluehost è l’opzione migliore. Se stai realizzando un sito non-WordPress per un pubblico globale, meglio optare per GoDaddy. Nota che SiteGround è un’opzione valida in entrambi i casi: è approvato da WordPress e offre 6 datacenter in 4 continenti.